Giovani

Il Servizio per i Giovani accompagna il cammino di fede dei giovani a partire dall’inizio del cammino dei diciottenni fino al trentesimo anno di età, tempo nel quale si affrontano le scelte e le responsabilità della vita e si dà un orientamento vocazionale alla propria esistenza. La Pastorale giovanile è per definizione intrinsecamente vocazionale: perciò il Servizio per i Giovani presta molta attenzione al cammino vocazionale dei giovani, ragazzi e ragazze, in collaborazione con tutte le istituzioni ecclesiali che hanno come scopo primario la cura del discernimento vocazionale.

Il Servizio per i Giovani contribuisce a elaborare e ad attuare gli aspetti specifici della pastorale giovanile diocesana, all’interno dei progetti pastorali diocesani annuali. In particolare è attento alla lettura della realtà giovanile, elabora itinerari, iniziative e proposte che consentano sempre più di accogliere i giovani, di coinvolgerli nella definizione dei loro bisogni e delle risposte educative più idonee.

Il Servizio per i Giovani, nel rendere i giovani veri protagonisti del loro cammino di fede, favorisce l’evangelizzazione attraverso la preghiera, la vita fraterna e la responsabilità civile: per questo sostiene momenti di incontro, confronto e programmazione comune tra gruppi, movimenti e associazioni che si interessano del mondo giovanile; ricerca collaborazione in particolare attraverso le commissioni, gli osservatori, il consiglio operativo e la Consulta diocesana per la Pastorale giovanile; stabilisce un contatto operativo permanente con le realtà ecclesiali che a diverso titolo si occupano dei giovani.
Il Servizio per i Giovani pone particolare attenzione all’elaborazione di itinerari educativi per l’età giovanile in riferimento alla cura delle vocazioni al matrimonio cristiano, al ministero ordinato e alla vita di speciale consacrazione; si prende cura della distanza e del legame che i giovani intrattengono con la comunità cristiana; sostiene e collabora con tutti coloro che operano per i giovani che vivono in situazioni di marginalità; accompagna i vari momenti di vita giovanile caratterizzati oggi da una grande mobilità. Il Servizio per i Giovani collabora stabilmente con la Pastorale universitaria e con la Pastorale per la Vita sociale.