Corale Parrocchiale

 

Presso la parrocchia di Villa Cortese è costituito il coro per il servizio musicale nelle celebrazioni liturgiche. Vi fanno parte i fedeli che volontariamente mettono a servizio della comunità parrocchiale tempo, energie e capacità perché riconoscono nelle celebrazioni il momento più importante, “culmine e fonte” della vita della comunità cristiana.

La Corale Arcadelt si basa sulla LEALTÀ delle persone che ne fanno parte, sulla COSTANZA di partecipare ad ogni attività proposta (si intendono sia prove, sia celebrazioni liturgiche a meno di impegni inderogabili), sullo SPIRITO DI SACRIFICIO e sulla voglia di IMPARARE e FARE SEMPRE DI PIÙ.

Altre cose importantissime su cui basarsi sono l’AMICIZIA e la CORDIALITÀ fra i coristi; senza queste un coro non potrebbe esistere e svolgere la propria attività.

 

 

CORALE ARCADELT

 

Notizie in merito all’esistenza di una corale parrocchiale villacortesina si hanno a partire dal 1925.

 

Da lì in avanti diversi Maestri e coristi si sono alternati nella partecipazione alla corale. Nel 1972 fu chiesto al M° Gianni Stefanetti, già direttore del Corpo Musicale S.Filippo Neri di Villa Cortese, di assumere anche la direzione della corale parrocchiale. Furono eseguiti canti polifonici a 4 voci miste, con grande impegno del Maestro direttore e organista, il quale si occupò oltretutto dell’arrangiamento di molte partiture (sacre, popolari e di musica leggera) ed anche della composizione.

 

Nel 1978 si decise di dare un nome alla corale. Dopo diverse proposte il M° Gianni Stefanetti disse che sarebbe stato auspicabile onorare la corale intitolandola al compositore di cui meglio si cantava un brano (Ave Maria). Fu così che il nome divenne “Corale Arcadelt”, dal nome del compositore Jacob Arcadelt (1504 - 1568).

 

Nel 1991 la Prof.ssa Pinuccia Comerio iniziò la sua collaborazione con il ruolo di organista, così la corale poté impegnarsi in pezzi anche di più difficile interpretazione e in composizioni del M° Gianni Stefanetti, tra cui una S.Messa (Gloria, Alleluia e Santo).

 

Nel 2000, durante il Giubileo, per l’inaugurazione del nuovo organo, la Parrocchia organizzò un concerto presieduto dalla Corale Arcadelt con la partecipazione dei cori di Dairago, Busto Garolfo e Mantegazza. Fu un grande evento che impegnò la Corale con molti appuntamenti canori.

 

Dal Natale del 2002 la direzione della Corale passò al M° Fabio Crespi, allora giovane e volenteroso studente di tromba, che si offrì di assumere l’incarico con l’organista M° Barbara Berlusconi.

 

La direzione a cura del M° Fabio Crespi si concluse nel dicembre 2009 e venne ceduta al M° Maurizio Colombo.

 

All’inizio dell’anno 2011 si chiamò a riprendere la direzione della Corale il M° Fabio Crespi, già diplomato in tromba presso il Conservatorio “Guido Cantelli” di Novara e studente presso l’Accademia “G.Marziali” di Seveso, ove frequenta il triennio di direzione di coro e concertazione corale tenuto dal M° Gabriele Conti.

 

In questo delicato compito di Direzione Artistica da subito e tutt’oggi svolto con grande passione, competenza, entusiasmo e pazienza, viene affiancato da una giovane organista, M° Susanna Cucchetti, brillante studentessa in Lettere Antiche presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, che coniuga alla cultura classica l’amore per la musica dedicandosi allo studio del pianoforte sotto la guida del M° Prof.ssa Somaschini (docente presso il Conservatorio di Milano) riuscendo a conseguire il livello di compimento medio negli studi di Pianoforte Principale presso il Conservatorio “Giuseppe Nicolini” di Piacenza.

 

L’impegno della corale consiste nel: curare l’animazione liturgica delle funzioni religiose solenni della Parrocchia; partecipare con altri cori della Diocesi alle celebrazioni di ordinazioni sacerdotali in Duomo; organizzare concerti in occasioni particolari con la collaborazione di gruppi musicali vari, quali ad esempio quartetti di ottoni, archi, cantanti esterni, altre corali, il Corpo Musicale S.Filippo Neri di Villa Cortese.

 

Nel corso degli anni sono cambiati i Maestri, gli Organisti, i Coristi (molti di loro ne fanno parte da più di quarant’anni), ma non sono cambiate la passione, la dedizione, lo spirito di partecipazione a questa gratificante attività.

 

 

 

Siamo circa 35 coristi divisi tra soprani, contralti, tenori e bassi; per le prove ci troviamo ogni martedì sera alle 21, fino alle 23.